Pubblicato il protocollo delle udienze penali presso il Tribunale di Matera

visite n. 765  E’ stato pubblicato il protocollo di intesa relativo alle udienze penali e per la difesa di ufficio. Il protocollo si compone di 25 articoli, disciplinanti l’inizio delle udienze, il regolamento sull’ordine di trattazione, la disciplina dei rinvii e delle difese di ufficio.       Continue reading

Appello avverso sanzioni amministrative: termine e forme dell’impugnazione

visite n. 2.438 “nei giudizi di opposizione ad ordinanza-ingiunzione, introdotti nella vigenza dell’art. 23 della legge 24 novembre 1981, n. 689, come modificato dall’art. 26 del d.lgs. 2 febbraio 2006, n. 40, e quindi prima dell’entrata in vigore del d.lgs. 1 ° settembre 2011, n. 150, l’appello deve essere proposto nella forma … Continue reading

Contestazione regolarità notifica precetto e titolo: opposizione entro termine perentorio di 20 giorni dal “primo atto di esecuzione”

visite n. 512 Nota redazionale Riceviamo e pubblichiamo una ordinanza della dott.sa MARRONE, gentilmente trasmessaci dal Collega Ferdinando IZZO del Foro di Matera, unitamente alla Sua memoria difensiva depositata nella medesima procedura esecutiva. Si coglie l’occasione per invitare i Colleghi che volessero collaborare alla pubblicazione delle sentenze ritenute di particolare rilievo, … Continue reading

I crediti sorti dopo l’apertura della procedura concorsuale sono inopponibili

visite n. 448 “il credito vantato nei confronti delta cooperativa in l.c.a., rinveniente da un titolo esecutivo, costituito da ordinanza di assegnazione di somme emessa nei confronti della … in epoca successiva all’apertura della procedura concorsuale, come tale è inopponibile agli organi della stessa, anche in sede di accertamento dello stato passivo. Infatti, pur … Continue reading

Impresa artigiana: l’iscrizione alla Camera di Commercio non legittima la natura privilegiata dei suoi crediti

visite n. 444 “ai fini del riconoscimento della causa di prelazione vantata da impresa artigiana, occorre la preminenza del “fattore lavoro” sul capitale investito e la prevalenza del lavoro personale del titolare (o dei soci in caso di impresa collettiva), intesa non solo nel senso quantitativo, ma anche funzionale e qualitativo, in rapporto … Continue reading

Chiamata in correità: caratteristiche dei riscontri esterni alle dichiarazioni de relato

visite n. 546 La Suprema Corte ha affermato che: ” Ai fini della valutazione della chiamata in correità, le dichiarazioni “de relato” rese dal coimputato del medesimo reato o da persona imputata in un procedimento connesso a norma dell’art. 12 cod. proc. pen. e non confermate dal soggetto indicato come … Continue reading

Il d.l. n. 59/’16: ricadute pratico-applicative nel settore delle esecuzioni immobiliari

visite n. 492 INCONTRO – DIBATTITO 25 MAGGIO 2016 Le novità normative introdotte in tema di espropriazioni immobiliari dal d.l. n. 59/’16 impongono ai soggetti protagonisti del processo esecutivo una comune riflessione sulle ricadute pratico-applicative della novella. anche al non secondario ed auspicato fine di individuare e far emergere condivisi … Continue reading

Insidia stradale: la condotta imprudente esclude la responsabilità

visite n. 431 “È stato inoltre precisato che “Il criterio di imputazione della responsabilità per danno cagionato da cosa in custodia ex art. 2051 cod. civ. se da un lato, è volto a sollecitare chi ha il potere di intervenire sulla cosa all’adozione di precauzioni tali da evitare che siano … Continue reading

Reati fiscali: interposizione di persona ed esterovestizione

visite n. 440 la Suprema Corte nella sentenza n. 12788 del 10 giugno 2011, ha ribadito il principio (antielusivo) di diritto dell’imputazione diretta al contribuente “dei redditi di cui appaiono titolari altri soggetti, quando sia dimostrato, anche sulla base di presunzioni, gravi, precise e concordanti, che egli ne è l’effettivo … Continue reading

Danno da vacanza rovinata: responsabilità per fatto del terzo fornitore

visite n. 346 “Ebbene, rispetto ai fatti evidenziati, la loro eventuale ascrivibilità al terzo fornitore del servizio turistico non vale ad escludere la responsabilità dell’organizzatore del viaggio: il quale, non avendo dimostrato la diligenza nella scelta del terzo fornitore – di cui non risulta neanche allegata e provata la serietà della organizzazione … Continue reading