• Articoli recenti

Sanzione amministrativa: valore processo verbale.

repubblica21[1]

“il processo verbale costituisce un atto pubblico, in quanto forma necessaria dell’esternazione dell’atto di accertamento che il pubblico ufficiale compie sulla base dell’attribuzione normativa di uno specifico potere di documentazione, con effetti costitutivi sostanziali, prima che processuali, perché soltanto attraverso il veicolo necessario di detto atto di accertamento può essere determinato il credito della sanzione pecuniaria che l’autorità
competente dovrà riscuotere con l’ordinanza-ingiunzione.
L’art. 2700 c.c. attribuisce all’atto pubblico l’efficacia di piena prova, fino a querela di falso, della provenienza del documento dal pubblico ufficiale che lo ha formato, nonché delle  dichiarazioni delle parti e degli altri fatti che il pubblico ufficiale attesta avvenuti in sua presenza o da lui compiuti. … L’esercizio del diritto di difesa nel procedimento di opposizione all’ordinanza ingiunzione non è pregiudicato dalla fede privilegiata del verbale di accertamento, potendo l’interessato impugnare l’atto con la querela di falso e fare ricorso nel relativo giudizio ai normali mezzi di prova.”

Tribunale di Matera, sentenza 342/2015 dott.sa MARRONE Laura

 

Download (PDF, 191KB)

The following two tabs change content below.
Avatar
Amministratore Foro Materano Ordine Avvocati di Matera
Avatar

Informazioni su Redazione

Amministratore Foro Materano Ordine Avvocati di Matera
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi