Effetti della sentenza “TARICCO” sulla prescrizione dei reati tributari

repubblica21[1]

“l’applicabilità dei principi della Taricco (in estrema sintesi, la sostanziale imprescrittibilità dei reati tributari) sono subordinati a una duplice verifica da parte dell’organo giudiziario: 1) la gravità della violazione tributaria (nella sentenza della Corte italiana, i giudici rilevavano come la condotta esaminata dalla sentenza Taricco aveva comportato una evasione fiscale di svariati milioni di Euro); 2) la possibilità che l’obbligo di disapplicare la disciplina in questione si atteggi diversamente a seconda che la prescrizione sia già maturata, ovvero che il termine prescrizionale sia ancora pendente. In buona sostanza, da un lato, il giudice dovrà verificare se il termine prescrizionale fosse spirato alla data del
3 settembre 2015, data di pubblicazione della sentenza Taricco, e, nel caso in cui il termine prescrizionale fosse ancora pendente, si deve procedere a un altro vaglio, afferente alla concreta offensività della frode.”

Tribunale di Matera – sezione Penale, Sentenza n. 272/2016 dott. SASSO Valerio Giovanni 

 

Download (PDF, 2.06MB)

The following two tabs change content below.

Informazioni su admin

Amministratore Foro Materano Ordine Avvocati di Matera
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi