Amministratore Foro Materano Ordine Avvocati di Matera

Contestazione regolarità notifica precetto e titolo: opposizione entro termine perentorio di 20 giorni dal “primo atto di esecuzione”

visite n. 1.292 Nota redazionale Riceviamo e pubblichiamo una ordinanza della dott.sa MARRONE, gentilmente trasmessaci dal Collega Ferdinando IZZO del Foro di Matera, unitamente alla Sua memoria difensiva depositata nella medesima procedura esecutiva. Si coglie l’occasione per invitare i Colleghi che volessero collaborare alla pubblicazione delle sentenze ritenute di particolare rilievo, … Continue reading

La pubblicità degli Avvocati dopo le modifiche al Codice Deontologico.

visite n. 891 In Gazzetta Ufficiale, Serie Generale del 3 maggio 2016 n. 102 è stato pubblicato il Codice Deontologico Forense, come modificato dal C.N.F. nella seduta del 22 gennaio 2016, con riferimento a quanto disposto dall’art. 35 dedicato al  “Dovere di corretta informazione”. Si risolve pertanto il problema relativo alla … Continue reading

I crediti sorti dopo l’apertura della procedura concorsuale sono inopponibili

visite n. 1.048 “il credito vantato nei confronti delta cooperativa in l.c.a., rinveniente da un titolo esecutivo, costituito da ordinanza di assegnazione di somme emessa nei confronti della … in epoca successiva all’apertura della procedura concorsuale, come tale è inopponibile agli organi della stessa, anche in sede di accertamento dello stato passivo. Infatti, pur … Continue reading

Impresa artigiana: l’iscrizione alla Camera di Commercio non legittima la natura privilegiata dei suoi crediti

visite n. 1.031 “ai fini del riconoscimento della causa di prelazione vantata da impresa artigiana, occorre la preminenza del “fattore lavoro” sul capitale investito e la prevalenza del lavoro personale del titolare (o dei soci in caso di impresa collettiva), intesa non solo nel senso quantitativo, ma anche funzionale e qualitativo, in rapporto … Continue reading

La violazione dell’obbligo di fedeltà giustifica l’addebito della separazione

visite n. 962 “Relativamente alla domanda di addebito .. si richiama il principio giurisprudenziale per il quale la pronuncia non può fondarsi solo sulla mera inosservanza dei doveri coniugali, occorrendo in ogni caso una verifica dell’effettiva incidenza causale di tale inosservanza sul fallimento della convivenza coniugale con accertamento rigoroso e valutazione complessiva e comparativa· del … Continue reading

Il d.l. n. 59/’16: ricadute pratico-applicative nel settore delle esecuzioni immobiliari

visite n. 1.143 INCONTRO – DIBATTITO 25 MAGGIO 2016 Le novità normative introdotte in tema di espropriazioni immobiliari dal d.l. n. 59/’16 impongono ai soggetti protagonisti del processo esecutivo una comune riflessione sulle ricadute pratico-applicative della novella. anche al non secondario ed auspicato fine di individuare e far emergere condivisi … Continue reading

La documentazione IVA non è sufficiente a giustificare l’istanza di assegno di mantenimento

visite n. 901 “Quanto alle questioni di natura patrimoniale, va disattesa l’istanza della … finalizzata ad ottenere un assegno di mantenimento dal marito: sul punto si rileva come la stessa si fondi non già sull’oggettiva diversa condizione economica delle pa, entrambe titolari di pensioni di vecchiaia di importo analogo, né sulla diversa situazione patrimoniale, … Continue reading

Denuncia vizi della cosa venduta: inidonea senza esposizione dettagliata

visite n. 927 “L’azione di inadempimento del contratto di compravendita è regolata non già dalla disciplina generale dettata dagli artt. 1453 e ss. cod. civ., ma dalle norme speciali di cui agli artt. 1492 e ss. cod. civ., che prevedono specifiche limitazioni rispetto alla disciplina generale ed in particolare l’onere di denuncia dei … Continue reading

Rovina e difetti di immobili: azione contro il venditore costruttore

visite n. 806 “L’azione di responsabilità per rovina e difetti di cose immobili, prevista dall’art. 1669 cod. civ., può essere esercitata anche dall’acquirente contro il venditore che abbia costruito l’immobile sotto la propria responsabilità, allorché lo stesso venditore abbia assunto, nei confronti dei terzi e degli stessi acquirenti, una posizione di … Continue reading